Pesce a taglio in umido

Dentice in umido
 

Ingredienti per 5 persone

Dentice/Tonno/Ombrina/Ragno: 600 g.
Farina di frumento tipo 0: q.b.
Olio EVO (1): q.b.
Olio EVO (2): 40 g.
Cipolla: q.b.
Sedano: q.b.
Prezzemolo: q.b.
Sale
Pepe
1 chiodo di garofano
Sugo di pomodoro

Preparazione

Per questo delizioso piatto potete optare per uno di questi pesci a taglio: il Dentice, oppure il Tonno, oppure l'Ombrina, oppure il “Dicentrarchus Labrax” chiamato impropriamente a seconda della località anche con il nome di Branzino”, “Spigola”, “Ragno” e ” Pesce Lupo.
Sarebbe da preferire il Dentice per il modesto apporto calorico e di colesterolo, l'esiguità dei lipidi e la discreta ricchezza in proteine, ferro, fosforo, niacina e retinolo.

Qualunque tipo di pesce scegliate prendetene un pezzo di circa 600 gr. che potrà bastare per cinque persone.

Levategli le scaglie, e una volta lavato ed asciugato, infarinatelo tutto e mettetelo a rosolare con poco olio.
Levatelo asciutto, gettate via il poco olio rimasto e pulite la casseruola.

Fare un battuto, tritato molto minuto, con mezza cipolla di media grandezza, un pezzo di sedano bianco lungo un palmo e un pizzicotto abbondante di prezzemolo.
Mettetelo al fuoco con olio a sufficienza e conditelo con sale, pepe e un intero chiodo di garofano.

Quando avrà preso colore, fermatelo con molto sugo di pomodoro o conserva sciolta nell'acqua.
Lasciatelo bollire un poco e poi collocateci il pesce per finirne la cottura, girandolo spesso.
Servitelo con abbondante sugo.

Il consiglio di Don Salvatore: i vini da abbinare a questa gustosa pietanza a base di pesce scelti da Don Salvatore sono tutti vini bianchi di tipo fermo: Malviasia, Pinot bianco, o uno Chardonnay DOC Vie di Romans  
Logo le esperienze di Don Salvatore
Condividi su Google Plus

About DonSalvatore

    Commenti di Google
    Commenti di Facebook

0 comments:

Posta un commento

Commenta questo post. Il tuo commento sarà reso visibile dopo la verifica.

Commenti recenti