Baccalà mantecato alla veneziana

Baccalà mantecato alla veneziana di Alice.tv
Baccalà mantecato alla veneziana (foto alice.tv)


Ingredienti

500g di baccalà
1 spicchio d’aglio grattugiato
150 ml di olio extra vergine d’oliva delicato
2 cucchiai di latte
Sale fino q.b.
Pepe q.b.

Preparazione

Dopo aver ammollato il baccalà in acqua fredda per 48 ore, avendo fatto almeno 3-4 ricambi d’acqua nel corso dei due giorni, sciacquatelo bene e mettetelo in una pentola capiente.

Copritelo d’acqua fredda e mettetelo sul fuoco, scoperto, a fiamma moderata. Una volta che l’acqua bolle, cuocete per circa 15 minuti, testandone il punto di cottura con una forchetta.
Se il pesce è morbido, spegnete il fuoco e lasciate che si raffreddi un poco nella sua acqua di cottura.
Scolate il pesce dall’acqua e rimuovete pelle e spine.

Mettetelo in una pentola dai bordi alti, spezzettatelo con le mani, quindi aggiungete lo spicchio d’aglio grattugiato e un generoso pizzico di sale.

Con una frusta in una mano e la bottiglia dell’olio nell’altra, iniziate a versare l’olio a filo e a sbattere contemporaneamente il baccalà, con energia, in modo che monti come una mousse (potete fare quest’operazione nel robot da cucina, se l’avete).

Continuate a lavorare di frusta, aggiungendo infine anche il latte, fino a che il baccalà non sarà gonfio e spumoso come fosse una mousse.
A questo punto, assaggiate e aggiustate di sale.

Mettete il baccalà in frigo a raffreddare leggermente. Servite a temperatura ambiente con crostini di pane o, se piace, polenta grigliata.

Il consiglio di DonSalvatore: i vini che accompagnano questo antipasto sono fermi bianchi: Fiano di Avellino oppure Greco di Tufo

 

Logo le esperienze di Don Salvatore
Condividi su Google Plus

About DonSalvatore

    Commenti di Google
    Commenti di Facebook

0 comments:

Posta un commento

Commenta questo post. Il tuo commento sarà reso visibile dopo la verifica.

Commenti recenti